en

it -

Davide Groppi è un designer autodidatta, che ha iniziato a realizzare le prime lampade nel 1988, in un piccolissimo laboratorio di Piacenza. Solo nel 1994 l’hobby si è trasformato in professione, in seguito all’incontro con Maddalena De Padova, che volle esporre alcuni dei primi lavori del designer piacentino nel suo negozio di corso Venezia, a Milano. A partire dal progetto-simbolo e punto di partenza delle collezioni Davide Groppi Less is Less, lampada alimentata da un cavo sottilissimo, simile un filo a piombo, si articolano poi numerosi progetti per l’illuminazione domestica e industriale, che, secondo la filosofia Groppi, non devono essere per forza delle forme disegnate, ma piuttosto dei corpi illuminanti che quasi si confondono con la superficie della parete, come nei casi di Mima o Miss, un minuscolo tubo su cui è montata una lampadina.
La collezione Davide Groppi 2011 celebra la semplicità, la leggerezza, la creatività e l'emozione attraverso i modelli Led Is More, lampada a sospensione in vetro e metallo verniciato che nasce naturalmente come omaggio all’architetto e designer tedesco Ludwig Mies Van Der Rhoe, maestro del Movimento Moderno.